Il River per il bis, il Flamengo per tornare a vincere 38 anni dopo il successo del 1981. La supersfida di sabato sera a Lima tra gli argentini e i brasiliani ha già paralizzato le due tifoserie, con Rio de Janeiro e Buenos Aires pronte alla festa.

Da una parte la squadra che sta dominando in Brasile, dall’altra i campioni in carica che vanno alla ricerca di uno storico bis. Si tratterebbe della quinta Copa Libertadores, in particolare della terza negli ultimi cinque anni per il River, la seconda consecutiva diciotto anni dopo l’ultima “doppietta” realizzata dal Boca nel 2000 e nel 2001: segui l'entusiasmante atto finale anche con le scommesse live

Qui Gavea - In casa Flamengo è altissimo l’entusiasmo, con i tifosi rossoneri che hanno organizzato un vero e proprio corteo di “scorta” per la partenza della squadra di Jorge Jesus. Dal canto suo, l’allenatore portoghese sta provando a frenare questo entusiasmo, blindando la squadra sia in Brasile che nel viaggio verso Lima.

Solamente giocatori e staff sul charter da Rio de Janeiro, dirigenti e parenti dei giocatori raggiungeranno la sede della finale in un secondo momento. Allenamenti blindati negli ultimi giorni per preparare al meglio la supersfida di sabato, dopo il successo di domenica contro il Gremio che ha, di fatto, sancito la conquista del titolo brasiliano.

Mancano, infatti, solamente due punti per la matematica vittoria del campionato verdeoro, il che permette a Jorge Jesus di concentrarsi al 100% sulla Copa. Per le scommesse sportive, le quote vincente Libertadores, comprendenti quindi eventuali supplementari e calci di rigore, sono Flamengo @1.67 e River @2.15!

Oltre alla parte tattica, l’allenatore portoghese ha dovuto anche calmare alcuni dei suoi giocatori, su tutti la stella del suo Flamengo Gabigol. L’ex attaccante dell’Inter, decisivo con una rete dal dischetto nel primo tempo contro il Gremio, è stato espulso proprio nel match di Porto Alegre per doppia ammonizione.

Il centravanti rossonero è sotto pressione, sia per le enormi aspettative dei tifosi del Flamengo sia per le incertezze sul suo futuro, tra la possibilità di rimanere in rossonero e la tentazione di tornare in Europa per rilanciare la sua carriera dopo il flop interista. 

Le scelte tattiche - Se da una parte il Flamengo può contare su uno straordinario attacco, il River Plate di Gallardo dovrà fare affidamento sulla solidità difensiva. Proprio per questo motivo da Buenos Aires si parla di un possibile cambiamento di sistema di gioco per il River in vista del match di sabato.

Non è da escludere la possibilità di vedere gli argentini in campo con un 5-3-2, sistema che garantirebbe davanti al portiere idolo Franco Armani, maggiore copertura difensiva contro l’enorme potenziale offensivo del Flamengo.

L’idea di Gallardo è quella di utilizzare il difensore centrale Martinez Cuarta come libero al centro della difesa, aggiungendo il cileno Paulo Diaz come terzo difensore insieme a Pinola. La coppia d’attacco dei Milionarios sarà composta da Borre e Suarez, che avranno l’obiettivo di evidenziare le lacune in fase difensiva viste nelle ultime settimane in casa Flamengo.

Se Jorge Jesus può essere soddisfatto per il successo in casa del Gremio, sicuramente il 4-4 del Maracana contro il Vasco da Gama di mercoledì scorso avrà disturbato il tecnico portoghese. Il Flamengo presenta il miglior attacco del campionato brasiliano, ma è solamente la quinta miglior difesa con 30 gol subiti.

Indipendentemente dalle ultime difficoltà in fase difensiva, Jorge Jesus non cambierà sistema di gioco e punterà sul suo classico 4-3-3 con un giocatore ultraoffensivo anche nel tridente di centrocampo.

Dopo l’ampio turnover visto a Porto Alegre contro il Gremio, il portoghese riproporrà i titolarissimi con il ritorno di Filipe Luis e Rafinha sulle fasce e di Rodrigo Caio al centro della difesa. In attacco sicuri del posto Ribeiro, Bruno Henrique e Gabigol nel tridente, mentre il dubbio di Jorge Jesus è sul centrocampista offensivo che accompagnerà il trio d’attacco.

Con ogni probabilità verrà proposto l’uruguaiano De Arrascaeta dall’inizio, ma in casa Flamengo c’è la tentazione Reinier, il baby fenomeno del 2002 che ha già totalizzato dodici presenze in campionato realizzando anche quattro gol.

Per le scommesse calcio di 888sport.it il Flamengo parte favorito @2.08; attenzione alla quota della vittoria della squadra di Jorge Jesus con entrambe le squadre a segno viste le difficoltà in fase difensiva del Flamengo. Per chi volesse rischiare, la quota della vittoria dei brasiliani con entrambe le squadre a segno paga 5.10 volte la posta. 
 

*La foto di apertura dell'articolo è di Natacha Pisarenko (AP Photo).

Sull'autore
Di
Ermanno Pansa

Ermanno è un grande appassionato di sport, in particolare del calcio, vissuto a 360°: come professionista e come tifoso. Ha seguito tutte le fasi finali delle manifestazioni internazionali degli ultimi 15 anni, Mondiali ed Europei.

Amante degli incontri ricchi di gol, collabora quotidianamente con il blog di 888sport, per il quale rappresenta una costante fonte di idee.

 

Articoli Correlati

CRIPTOCALCIO

LA GERMANIA

PRESTITO CON OBBLIGO

87 MILIONI PER MAGUIRE

POGBA SOPRA QUOTA 100