Con il trasferimento all’Al-Nassr, Cristiano Ronaldo diventa per distacco non solo il calciatore più pagato del mondo, ma anche lo sportivo che incassa di più dal suo contratto stagionale.

I 189 milioni che gli ha offerto la squadra saudita gli permettono tranquillamente di sorpassare anche le stelle degli sport made in USA, con LeBron James che supera di poco i 100 milioni di emolumenti dai Lakers. Se poi il paragone si fa con i colleghi, allora si nota che il distacco è abissale: il cinque volte Pallone d’Oro guadagnerà in Arabia Saudita due volte quello che percepisce il secondo della classifica e quasi il decuplo di chi chiude la top 10…

Il podio è di Ronaldo, Mbappè e Messi

Dietro Neymar, Salah e Halland scalano posizioni

Lewa strapagato anche a Barca, Real con il problema Hazard

Iniesta e KDB chiudono la TopTen

Il bonus di benvenuto di 888sport

Il podio è di Ronaldo, Mbappè e Messi

Il numero due della lista è infatti Kylian Mbappè. Il francese, forte di un contratto in scadenza, ha decisamente forzato la mano con il Paris Saint-Germain. Il club della capitale francese pur di tenerlo sotto la Tour Eiffel ha dovuto fare uno sforzo economico non indifferente, facendogli firmare un triennale che porta nelle tasche del transalpino la ragguardevole cifra di 104 milioni di euro a stagione.

Mbappè, il calciatore più forte del Mondo!

Chiude la top 3 il grande rivale di Cristiano Ronaldo, ovvero Leo Messi. La Pulce non ha cambiato molto i suoi introiti quando è passato dal “suo” Barcellona al PSG. Il club francese gli ha proposto un contratto molto simile a quello che tanti problemi di bilancio ha creato ai blaugrana. Il sette volte Pallone d’Oro nella Ville Lumiere guadagna 61,5 milioni di euro a stagione.

Dietro Neymar, Salah e Halland scalano posizioni

Fuori dai primi tre, e la cosa fa abbastanza notizia, l’ultimo del trio d’oro del PSG. Nel 2021, dopo un lungo tira e molla con la società, Neymar ha rinnovato il suo contratto fino al 2026 (con opzione per farlo durare addirittura un altro anno in più), facendosi aumentare lo stipendio. Per il brasiliano, acquistato dal Barcellona nel 2017 per 222 milioni di euro, il nuovo accordo parla di 52 milioni di euro a stagione.

L'infografica sui più pagati!

E poi…arrivano gli altri. A partire da un altro calciatore che ha rinnovato di recente il suo contratto. A luglio 2022 Mohamed Salah ha annunciato che sarebbe rimasto al Liverpool fino al 2025. Le cifre dell’accordo sono di quelle molto importanti, perchè l’ex romanista ha messo la sua firma su un contratto che gli garantisce 33,2 milioni di euro all’anno.

Cifre molto simili per quello che è decisamente l’acquisto più importante del mercato estivo 2022. Erling Braut Haaland non è costato molto al Manchester City, visto che gli inglesi hanno “solamente” dovuto sborsare 60 milioni di euro per pagare la clausola rescissoria del norvegese al Borussia Dortmund.

Quando però si è parlato di contratto, le cifre sono decisamente aumentate, considerando che il centravanti ex Salisburgo, straordinario striker per le scommesse calcio, ha firmato un accordo fino al 2027 che gli permette di guadagnare ben 33,1 milioni di euro a stagione.

Lewa strapagato anche a Barca, Real con il problema Hazard

Altro trasferimento abbastanza recente quello di Robert Lewandowski, che ha lasciato il Bayern Monaco per accasarsi al Barcellona per circa 50 milioni di euro. E ai blaugrana non costa poco neanche l’ingaggio del centravanti polacco, che ha accettato un’offerta molto importante, che porta nelle sue tasche ben 25,6 milioni di euro ogni stagione.

Lewa con la maglia della sua Nazionale

C’è spazio anche per quello che può essere definito senza alcuna remora un flop. Quando nel 2019 il Real Madrid acquista Eden Hazard per 100 milioni (che poi risulteranno essere anche qualcosa in più) dal Chelsea, l’idea è quella di essersi assicurati l’erede di Cristiano Ronaldo.

E il belga, che si prende anche la maglia numero 7, firma un contratto di quelli monstre. Hazard è l’unico a essere inserito nella categoria “da Pallone d’Oro” dei Blancos e ottiene un accordo da 25,5 milioni di euro a stagione fino al 2023. Visti i risultati, non esattamente una scelta lungimirante del Real…

Iniesta e KDB chiudono la TopTen

A chiudere la top 10 ci sono due grandissimi centrocampisti, che hanno lo stesso ingaggio ma in situazioni decisamente differenti. Il primo è Don Andres Iniesta, che si sta godendo la vita in Giappone con la maglia del Vissel Kobe.

L’Illusionista ha deciso di volare nel paese del Sol Levante nel 2018 e lo ha fatto con un accordo importante, che gli permette di guadagnare 23,6 milioni di euro a stagione. Come se li permette il club nipponico? Facile, c’è lo sponsor Rakuten, di cui Don Andres è uomo immagine ormai da anni, che dà una mano (e crea contenuti multimediali sul campione del mondo 2010).

E infine c’è Kevin De Bruyne. Anche il belga guadagna 23,6 milioni di euro all’anno al Manchester City, ma la sua storia è decisamente particolare. Il centrocampista ha infatti deciso di licenziare il suo agente e di gestire da solo le negoziazioni per il rinnovo del suo contratto.

E si è presentato alla dirigenza con una serie di report e di statistiche per dimostrare matematicamente (qualora ce ne fosse bisogno) la sua centralità nella squadra di Pep Guardiola. Argomenti convincenti, che gli hanno portato un rinnovo a peso d’oro! 

*Le immagini dell'articolo sono distribuite da AP Photo.

Sull'autore
Di
Francesco Cavallini

Francesco vive di sport, di storia e di storie di sport. Dai Giochi Olimpici antichi a quelli moderni, dalle corse dei carri a Bisanzio all'Olanda di Cruijff, se c'è competizione o si tiene un punteggio, lui si appassiona sempre e spesso e volentieri ne scrive.

Articoli Correlati

MERCATO FERMO IN ITALIA

IL MERCATO POST MONDIALI

LA STAGIONE IN B

SINISA UNICO ANCHE COME MOTIVATORE

CHI NON ESULTA